11 Regole di bonton per la damigella d'onore

D di Repubblica

Tra tutte, la tua amica ha scelto te come testimone delle sue prossime nozze. Felicità e giubilo, ma in pratica cosa dovrai fare? Oltre a diventare l’angelo custode della sposa, aiutandola nell’organizzazione del matrimonio, qual è l’atteggiamento giusto d’avere per essere veramente una spalla a cui appoggiarsi? Perché il supporto non sarà solo pratico, ma anche emotivo e il rischio è di farsi fagocitare dall’ansia della sposa. “La damigella d’onore è una sorta di assistente personale della sposa, un punto di riferimento pratico ed emotivo, che le dà supporto non solo il giorno nelle nozze, ma che l’affianca soprattutto nella fase dei preparativi: dalla scelta dell’abito all’addio al nubilato, fino a risolvere ogni piccolo imprevisto il giorno del sì… È una figura facoltativa e recente nei nostri matrimoni, che non va confusa con la testimone di nozze. Il ruolo di quest’ultima, infatti, è istituzionale e obbligatorio per la legge italiana, mentre la damigella d’onore è un’usanza molto diffusa nei paesi anglosassoni, che sta prendendo sempre più piede anche da noi.

Di solito è un compito che si dà alla più cara amica, per averla accanto a sé in questo momento speciale della vita di ogni donna”, spiega Anna Caroli, wedding planner. Per non commettere passi falsi e affinché vada tutto liscio, ecco 11 consigli dell’esperta per essere un’impeccabile damigella d’onore e far sì che il gran giorno delle nozze sia una festa di gioia per tutti, anche per te.

1) Organizzati con largo anticipo

Proprio come faresti per un progetto lavorativo a cui tieni molto, non arrivare con l’acqua alla gola alle scadenze dei tuoi compiti, pianifica tutto con largo anticipo. Stila gli impegni da assolvere, stabilisci un piano d’azione e datti delle date realistiche per fare tutto con calma. Puoi scriverli su un’agenda dedicata solo al matrimonio oppure usare un foglio excel per avere sempre il polso della situazione. Così puoi gestire meglio anche gli imprevisti, che sicuramente non mancheranno.

2) Parla chiaro con la sposa

Dopo l’entusiasmo iniziale, è bene tornare con i piedi per terra e parlare sinceramente con la tua amica che sta per sposarsi, per comprendere cosa ha in mente per le sue nozze. Chiarisci bene quali sono le sue aspettative, come puoi esserle utile al meglio e quali sono le tue reali disponibilità. È fondamentale stabilire con precisione i compiti che dovrai svolgere, per evitare accavallamenti nell’organizzazione, e per avere tutte le informazioni necessarie per realizzarli al meglio, senza che la tua vita privata e lavorativa ne risenta.

3) Fai un gioco di squadra

La parola d’ordine affinché tutto vada per il meglio è collaborazione. Non offenderti se la mamma della sposa mette bocca sul tuo operato o se la tua amica cambia idea all’ultimo minuto sull’addio al nubilato. Ricordati che hai scelto di darle una mano e di renderla felice, quindi prova a mettere tutti d’accordo, usando la pazienza e un atteggiamento proattivo.

4) Il tuo abito? Indossalo con gioia, anche se non incontra il tuo gusto

La scelta del vestito che indosserai il giorno delle nozze spetta alla tua amica. Certo, puoi confrontarti con lei su ciò che ti sta meglio, ma la decisione ultima, anche sul colore e sullo stile, resta a lei. E se anche fai fatica a vederti con quel look, non fare polemiche, perché lo dovrai indossare solo per un giorno e ti starà meglio se lo sfoggerai con un bel sorriso.

5. Sii presente, non invadente

L’accompagnerai a scegliere l’abito, a organizzare la festa per il suo addio al nubilato, a coordinarti con la wedding planner e avere il polso della situazione. Insomma sarai un suo grande punto di riferimento, ma questo non vuol dire che puoi mettere bocca su tutte le sue decisioni o convincerla del tuo punto di vista quando ha dei dubbi. Anche perché avrà già una grande pressione dalla sua famiglia e da quella del suo futuro marito. Stalle accanto, ma lasciale i suoi spazi, facendole organizzare il suo matrimonio come lei desidera.

6. L’addio al nubilato? Personalizzalo nei dettagli

Non usare formule preconfezionate, ma organizzalo in base a ciò che piace alla sposa e quello che la rende più felice. Anche se è una sorpresa, puoi chiedere le sue preferenze e in base a queste puoi iniziare a sentire le altre amiche, stabilendo un budget che tutte si possono permettere e le date migliori. È vero, sarà la sposa la regina della festa, ma il divertimento deve essere assicurato per tutte.

7) Il giorno del sì, tieni in borsa un “kit di sopravvivenza”

Ci siamo, finalmente è arrivata la giornata delle sue nozze. Porta con te la timeline del matrimonio e il programma dell’intera giornata, per non dimenticare nulla. Ma soprattutto infila in borsa trucchi, fazzolettini, ago e filo, calze di ricambio e quant’altro possa servire per ogni evenienza. Perché i contrattempi sono sempre dietro l’angolo e tu non devi farti trovare impreparata per aiutare la tua amica a essere sempre splendida e impeccabile.

8) Ci penso io!

Durante le nozze dovrai pensare a tante cose: a tenerle il velo, a prenderti cura del suo bouquet, a intrattenere parenti e amici, a organizzare le foto di rito, ma soprattutto dovrai accogliere i momenti di stress e di emotività che assaliranno la sposa. Respira e non farti prendere dal panico, mostrandole che può contare su di te per ogni cosa e che tutto andrà bene, rassicurandola con la magica frase: “tranquilla, non devi preoccuparti di nulla, me ne occupo io!”.

9) Prenditi cura degli ospiti

Mentre la sposa è impegnata, tu dovrai colmare i vuoti e sostituirti a lei nel fare gli onori di casa con cordialità e simpatia, conversando con gli ospiti. Mostrati solare e felice (anche se l’ansia è dietro l’angolo) per creare un clima sereno e festoso. Metti tutti a tuo agio e davanti ai piccoli intoppi, mostrati pronta e con la soluzione a portata di mano.

10) Controllo “social”

In modo discreto e affettuoso, chiedi agli ospiti di non postare foto dove la tua amica e il suo sposo non sono venuti bene, perché non sarebbe carino nei loro confronti. Quello che si pubblica sui social non solo resta nel tempo, ma può essere condiviso e se la tua amica vedesse un’immagine di lei che non le piace o la ridicolizza il giorno del suo matrimonio resterebbe molto male.

11) Divertiti!

Se tutto sta andando come predisposto, il merito è anche tuo, quindi goditi questa giornata unica e speciale. Brinda, ridi e balla: vederti veramente felice sarà il regalo migliore che tu possa fare alla tua amica che si è appena sposata. E se vuoi metterti ancora in gioco, come chicca finale della cerimonia, durante il pranzo o la cena, prepara un breve discorso dove ringrazi la tua amica per l’onore di esserle stata accanto anche in questo giorno così importante per lei, dimostrandole come questa avventura, anche se con un po’ di ostacoli, vi ha unito ancora di più.

Questo sito utilizza solo cookie tecnici e statistici anonimizzati Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi